elettronica
Credit: GettyImages

Timida crescita per l’elettronica di consumo: i dati a maggio 2022

Il fatturato vive un leggero incremento dello 0,7% a 6,4 miliardi di euro. A tenere il mercato sono le vendite online, come indicano i dati GFK

Il trend è ancora positivo ma qualche segnale di rallentamento c’è. I numeri vengono dall’ufficio studi di GfK e riguardano il settore della tecnologia di consumo. Nei primi cinque mesi dell’anno, le vendite sono cresciute dello 0,7% per un valore complessivo di 6,4 miliardi di euro. Rispetto allo stesso periodo del 2019, pre-pandemia, la crescita è invece molto interessante: +18,7%.

Prima di entrare nell’analisi dei singoli settori, è bene sottolineare come le vendite online abbiano evidenziato una performance migliore rispetto alle vendite nei negozi fisici (+5,2% rispetto a -0,8%) e continuano a crescere in termini di peso raggiungendo il 25,7% del totale fatturato generato, contro il 24,6% del periodo gennaio-maggio 2021 ed il 24,2% del totale del 2021.

 

Passando ai prodotti, a guidare il mercato è stato il comparto dell’Elettronica di Consumo (+30,9%), spinto dai decoder (+248%) e dalle televisioni (+31,6%). Questa crescita è stata dovuta allo spegnimento del digitale terrestre con la conseguente corsa ai televisioni full HD arrivata a generare il 13,7% del valore complessivo del mercato italiano.

Inizia invece un trend leggermente negativo per il Grande Elettrodomestico (-0,5%) e il Piccolo Elettrodomestico (-0,8%), mentre la telefonia mostra una leggera crescita (+0,7%) e si conferma il settore più importante per fatturato con un peso sul totale del 34%.

In rimbalzo (al ribasso) rispetto al boom registrato tra il 2020 e il 2021 per le necessità legate a Smart Working e didattica a distanza, è il settore dell’Information Technology e ufficio: -14,5%.

Buona la prestazione del settore photo (+3,4%), che aveva sofferto negli ultimi anni, mentre è in forte crescita l’Home Comfort (+25,6%) favorito dalle alte temperature registrate a maggio che hanno contribuito alla vendita di condizionatori (+34,6%).

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

RESTA AGGIORNATO SU
TUTTE LE NOVITÀ DI
AGOS PARTNER

linkedin logo