HomeOffice
Credit: GettyImages

L’elettronica di consumo non ferma la crescita

Le ultime rilevazioni Gfk parlano di un incremento del 26,9% dall'inizio dell'anno. Il migliore è il comparto IT Office. Il peggiore la fotografia

È un trend inarrestabile. Dopo i numeri in forte crescita del 2020, ora è dall’inizio del 2021 che l’andamento delle vendite di elettronica di consumo continua a essere costantemente in ascesa. Solo nella settimana tra il 15 e il 21 marzo si è registrato un +70% rispetto allo stesso periodo del 2020, che coincideva con l’inizio del primo lockdown dovuto alla pandemia da Covid-19.

Gli ultimi dati resi pubblici dalla società di consulenza GfK, mostrano 11 settimane di incremento del 26,9% a valore rispetto allo stesso periodo del 2020. La crescita a doppia cifra del mercato riguarda sia il canale online (+64% a valore) sia i punti vendita tradizionali (+18%).

La terza ondata da pandemia ha dunque continuato a favorire questo mercato, alimentato dalla necessità di limitare i propri movimenti e di utilizzare di più la tecnologia per lavorare, andare a scuola, tenere i contatti con il mondo esterno, trascorrere il tempo libero.

Quasi tutti i settori della tecnologia di consumo risultano positivi. Il migliore è il comparto IT Office (+52,2%) che già nel 2020 aveva fatto registrare vendite record legate alle nuove esigenze di smart working e didattica a distanza. Ma sono andati molto bene anche il settore del Piccolo Elettrodomestico (+31,9%), dell’Elettronica di Consumo (+22,7%) e del Grande Elettrodomestico (+20,1%). Non è da meno il segmento Telecom (+21,3%).

Gli unici settori che hanno registrato un calo delle vendite a valore sono l’Home Comfort (-0,9%) e soprattutto la Fotografia (-10,9%), che non riesce ad invertire la rotta rispetto alla negatività che ha caratterizzato tutto il 2020.

Tra i prodotti che, al contrario, hanno registrato la crescita più significativa rispetto allo stesso periodo del 2020 ci sono i PC portatili (+49,1% a valore), gli Aspirapolvere (+27,7%) e le TV (+23,6%). Registrano crescite a doppia cifra nelle prime settimane del 2021 anche gli Smartphone (+19,7%), i Frigoriferi (+17,6%) e le Lavatrici (+10,2%).

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

RESTA AGGIORNATO SU
TUTTE LE NOVITÀ DI
AGOS PARTNER

linkedin logo